L'importanza degli stage nella formazione professionale


Il Training Operativo Specialistico si configura come un importante valore aggiunto alla formazione e diviene un elemento qualificante nel curriculum e nell’iter professionalizzante del Corsista.
Gli allievi affiancati da Supervisori e Tutor svolgeranno progetti/servizi nel settore di riferimento grazie alla collaborazione degli Enti convenzionati con Simbiosofia che si offrono come contesti professionali in cui sperimentare operativamente i propri talenti e consolidare le competenze attraverso la pratica
diretta.
A seconda della progettazione pianificata e concordata con i Supervisori/Tutor, gli allievi saranno impegnati in un percorso evolutivo professionale nell’ambito del quale utilizzeranno le tecniche e gli strumenti della metodologia della Gestalt cosi come appresa in aula durante la formazione teorica e pratica
Il Training Operativo Specialistico si svolgerà nelle aziende/enti/associazioni convenzionati con la supervisione di un tutor esperto che potrà operare sia in presenza sia on line.

OBIETTIVI DA RAGGIUNGERE

  1. acquisire competenze relative allo specifico settore aziendale attraverso una “pratica sul campo” in cui sia possibile applicare le conoscenze apprese in aula alle reali situazioni di lavoro, così, confrontando le conoscenze innovative teoriche apprese con la realtà del settore ;
  2. far vivere concretamente all’allievo la vita aziendale nei suoi multiformi aspetti (produttivo, organizzativo, sindacale, ecc.) e far acquisire quindi una visione globale e il più possibile completa della realtà sociale all’interno del sistema di impresa;
  3. acquisire competenze di tipo operativo-professionale direttamente spendibili nella professione di specie.

Lo stage è un’esperienza formativa realizzata presso una struttura produttiva, pubblica o privata, di beni o di servizi. L’intensità e la natura della esperienza formativa dipendono dall'esperienza integrata delle varie dimensioni dello stage:

  1.  conoscitivo, quando si propone di far conoscere ai partecipanti come una serie di informazioni e di abilità acquisite in aula si esplichino concretamente in un contesto organizzativo;
  2. di presocializzazione, quando è finalizzato all’acquisizione di conoscenze relative all’articolazione ed al funzionamento di uno o più settori di un’organizzazione;
  3. in affiancamento, se ha come fine far misurare l’allievo concretamente con la complessità del ruolo lavorando con una persona che ricopre quello specifico ruolo;
  4. di inserimento in ruolo se, al suo termine, è finalizzato ad inserire direttamente il partecipante in un ruolo lavorativo.

Nel nostro contesto, lo stage è considerato un momento di fondamentale importanza nello svolgimento di un corso. Per questa ragione, è fondamentale la disponibilità di aziende ed enti ad
ospitare i partecipanti durante il periodo programmato dall’intervento.
Il percorso si propone di condurre lo stagista all’interno di un percorso formativo che integra le modalità pratiche del training on the job alternato al learning by doing;

Lo stage si configura come un importante valore aggiunto alla formazione e diviene un elemento qualificante nel curriculum dello stagista. Gli allievi affiancheranno i responsabili delle Aziende , sotto
le loro indicazioni svolgeranno mansioni tipiche del settore di riferimento. A seconda della pianificazione aziendale, gli stagisti, in un percorso evolutivo professionale, utilizzeranno, altresì, le tecnologie necessarie per l’espletamento delle funzioni specifiche.
Nell’ambito di un concreto ambiente operativo e basandosi sull’esperienza diretta, l’obiettivo dello stage è quello di sviluppare ed accrescere le competenze ed abilità dell’allievo mediante la pratica quotidiana e l’affiancamento a un tutor aziendale.
Più nello specifico:

  • Completamento dell’orientamento iniziato in aula, al mondo del lavoro
  • Messa in contatto diretto con le aziende;
  • Comprensione della complessità delle strutture aziendali
  • Messa alla prova delle capacità;
  • Autovalutazione attitudinale e delle propensioni lavorative
  • Autopromozione all’interno delle realtà aziendali;
  • Agevolazione della valutazione da parte dell’azienda ai fini dell’assunzione


In stretta connessione con il Training Operativo Specialistico i corsisti possono richiedere percorsi di supervisione individuali e/o di gruppo e, comunque, possono avvalersi delle forme di tutoraggio
previste (tutor stage e/o tutoraggio a distanza).

Si tratta in sostanza di un periodo importantissimo nell'ottica di quello che le recenti teorie in materia di formazione hanno chiamato "progettualismo" ossia la capacità della formazione di "bucare lo schermo" ed uscire nel mondo reale facendosi veicolo di integrazione, sviluppo e progettazione concreta.

Potrebbero interessarti ...