PDF | Stampa | E-mail

EDUCARE ALLA CULTURA CIVILE: IL CASO DEI FURBETTI DEL REDDITO DI CITTADINANZA


 civilta nativity painting of people inside a dome 159862

Dice Amitai Etzioni, sociologo americano di origine tedesca noto per i suoi studi di socioeconomia e comunitarismo: “L’anarchia morale non è un eccesso di comunità, è il pericolo al quale attualmente dobbiamo far fronte”. Noi li chiamiamo semplicemente “furbetti” o presunti tali, coloro i quali percepiscono il Reddito di cittadinanza, ma allo stesso tempo sono impegnati in attività lavorativa illegale o in nero. Recentemente alcuni beneficiari del Reddito di cittadinanza sono stati raggiunti da “inviti a dedurre” da parte della Procura della Corte dei Conti della Campania, al termine delle indagini condotte dal sostituto procuratore contabile Ferruccio Capalbio (che ha svolto un’indagine di sistema), gli stessi potranno replicare alle accuse per dimostrare la correttezza della propria condotta.

Leggi tutto...

   

PDF | Stampa | E-mail

REDDITO DI CITTADINANZA: SUSSIDIO O PATTO PER L'INCLUSIONE SOCIALE?


 integrazione sociale

Il 29 gennaio 2019 è entrato in vigore il Decreto Legge 28.01.2019, n.4 concernente le “Disposizioni urgenti in materia di Reddito di cittadinanza e di Pensioni di cittadinanza”. Per comprendere l’ampiezza del provvedimento è sufficiente analizzare i dati dell’Osservatorio INPS aggiornati all’ottobre 2019. A decorrere dal mese di aprile 2019 sono state presentate 1.522.874 domande delle quali il 64,5% sono state accolte, pertanto le domande al netto di quelle decadute, riguardano complessivamente 943.303  nuclei beneficiari di Reddito di cittadinanza (87,5%) e di pensione di cittadinanza (12,5%).

Leggi tutto...