Cos’è l’ascolto terapeutico?


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ascolto terapeutico è stato sviluppato da terapisti occupazionali come Sheila Frick, e Colleen Hacker, e utilizza una solida formazione in combinazione con tecniche integrative sensoriali, che mettono in risalto la stimolazione vestibolare e le strategie di movimento posturali e permettono ai terapisti di avvicinarsi al sistema uditivo e vestibolare direttamente .

La formazione del suono usa la musica alterata elettronicamente che è stata progettata per produrre effetti specifici sulla capacità di ascolto, quando il bambino segue un programma prestabilito.

Ascolto, difficoltà di abilità sono l'incapacità di percepire con precisione un processo e rispondere ai suoni e si trovano spesso ad essere parte integrante di altri percettivi, motori, l'attenzione e difficoltà di apprendimento che interessano un gran numero di nostri figli. Pertanto, l'ascolto diventa una funzione di tutto il nostro corpo, non solo del nostro orecchio.

 

Udito, una funzione dell'orecchio è passivo e non comporta la direzione di attenzione al suono.

Suono viene ricevuto da un orecchio e passa come un microfono.

Ascolto terapeutico integra una serie di compact disc alterati elettronicamente, sulla base delle idee e tecnologie create da Alfred Tomatis, Guy Berard e Ingo Steinback, all'interno di una cornice di integrazione sensoriale di riferimento.

Tomatis ha sviluppato la sua teoria per quanto riguarda lo sviluppo di sentire in utero e l'impatto di uno stimolo uditivo su tutti gli aspetti dello sviluppo tra cui l'elaborazione del movimento.

Ha riconosciuto il valore integrativo sensoriale di uno stimolo uditivo.

Il Dott. Guy Berard ha lavorato e fatto ricerche con il Dr. Tomatis.

Berard sviluppò il proprio dispositivo e protocollo per ridurre il tempo richiesto per produrre risultati.

Egli ha sottolineato l'impatto dello stimolo uditivo sul comportamento e sul linguaggio.

Ingo Steinback è stato influenzato dal Dr. Tomatis. Ha sviluppato la terapia del suono Samonas che si basa sui principi della musicoterapia in conformità con gli aspetti di sviluppo e le leggi naturali della fisica legate al suono.

Egli sottolinea l'impatto globale di specifico stimolo uditivo,sullo sviluppo fisico, emotivo, ed energico.

Chi può beneficiare dell’ascolto terapeutico?

I bambini e gli adulti con Disturbo integrazione sensoriale, difesa tattile o uditiva, e / o disturbi di elaborazione vestibolari I bambini con ritardo nello sviluppo, autismo, ADHD, difficoltà di apprendimento, PDD, e altri ritardi.

Appropriato per le persone con la mancanza di fondamento biologico per l'impegno sociale.

Espressione del viso, vocalizzazione, il contatto visivo.

La mancanza di fondamento di interazione: la localizzazione, l'orientamento, il filtraggio per caratteristiche salienti.

Le questioni di regolamentazione (disturbi cicli di sonno veglia, motivi della fame e della sete, controllo dell'intestino e della vescica, e altre funzioni omeostatiche)

Difensiva sensoriale: la consapevolezza spaziale, vestibolare, touch, suono, dove siete nel vostro ambiente.

Disturbi della praxis-coordinamento, la pianificazione del motore, devono avere il tempo e lo spazio, sequenziamento.

Bilaterali, difficoltà di coordinazione motoria.

Per ulteriori approfondimenti, clicca sulla mia foto in alto a destra di questo articolo e vai nella sezione Curriculum,Contatti e Annunci

A presto Dr. Alloggio Amedeo Antonio

Potrebbero interessarti ...