Questione di privacy

 

privacyCari colleghi,

sappiamo tutti, anche perché lo viviamo ogni giorno sulla nostra pelle, che nel mondo delle professioni non ordinistiche accade un fatto singolare. Quali professioni di confine diviene per noi assolutamente necessario essere, più di altri, in regola con quelle leggi dello stato rivolte ai contribuenti con partiva iva.

La professione di counselor si distanzia per molti aspetti da quelle afferenti la psicologia.  Uno degli elementi sostanziali della differenza si situa nel fatto che le relazioni d’aiuto hanno una connotazione “contrattuale”. Esiste,  di fatto, il contratto o accordo di relazione da compilarsi prima dell’inizio del percorso di relazione. Questo è un bene. Questa  è una protezione.

Su ogni contratto o accordo vi è apposta la dicitura riferita alla Privacy. Tutti lo sappiamo. Tutti l’abbiamo inserita nei moduli di accordo o contrattuali. Quello che pochi sanno però è che, se facciamo firmare un accordo, per essere il più possibile in regola e lontani dall’idea di abuso professionale, con la dicitura, prevista per legge del trattamento dei dati personali, necessitiamo, per legge,  di un altro documento.

Quale è questo documento?

La sua sigla è DPS – Documento Programmatico Sicurezza -  questo documento è obbligatorio. Senza le sanzioni sono pazzesche. Si rischiano sanzioni molto dure: multe e reclusione, risarcimento del danno patrimoniale e morale ex art. 2050.

Come ci si mette in regola?

Nominando le figure richieste dalla legge
Proteggendo gli elaboratori contro il rischio di intrusione e di virus
Adottando le misure fisiche di protezione.
Mettendo per iscritto le procedure da seguire e soprattutto con la redazione del DPS, Documento Programmatico  sulla Sicurezza, una documentazione che descrive quanto fatto ed individua quanto ancora resta da fare. Solo il DPS fa prova dell’avvenuto adeguamento della normativa.

Programmando un adeguamento progressivo, che non resti lettera morta.

Elencando i dati personali, adottando le misure di sicurezza obbligatorie (fisiche, logiche ed organizzative), adeguandosi agli obblighi di informativa, consenso, nomina figure, redigendo il Documento programmatico sulla sicurezza

Principali sanzioni
Multe da 3.000 e 50.000 euro (elevabile al triplo).
Reclusione fino a 3 anni.
Possibilità di estinguere il reato penale, adeguandosi alla normativa e pagando una sanzione pecuniaria.
Risarcimento del danno cagionato ex art. 2050 c.c.

Venuto a sapere di questo obbligo normativo da un professionista del settore (fa questo di professione) chiesi cosa comportasse mettersi in regola.

La media tariffaria nazionale è di circa 300,00 / 400,00 euro + iva a redazione del DPS per il nostro tipo di attività.

Pensai che era troppo esoso; ma allo stesso tempo, pensai alla possibilità di una convenzione. Il professionista ha acconsentito e mi ha inviato una proposta magnifica e con risparmio notevole per ognuno di noi. In convenzione la tariffa che può applicare a ogni counselor è vantaggiosa. Tutti siamo contenti, tutti vincono, tutti ne hanno beneficio.

Cosa mi ha spinto a condividere con voi questa opportunità?

Alcuni elementi di fondamentale importanza:

1. Ci troviamo di fronte ad un obbligo legislativo

2. Nel prezzo vi è anche la formazione sulla privacy (on line) con attestato valido

3. In un controllo, (quando avviene di solito sono stati inviati da qualcuno) se ci salviamo dall’abuso possiamo cadere nella privacy. (quando mandarono a me un controllo sul mio modo di operare, fu la Finanza a fare il sopralluogo)

4. Possiamo essere a norma con una quota alla portata di tutti.

A questo punto vi chiederete quale è questa quota.

Invece di € 350,00 + iva quota media per studi di attività similari,

La quota in convenzione per la redazione del DPS + corso on line Privacy + informative per clienti dello studio …    è di € 125,00 + iva

Spero di avervi fatto cosa gradita offrendovi questa opportunità.

 

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Cordialmente

Sergio Audasso
Counselor trainer Faip
Counselor Supervisor SIAF
mobile: 348.606.54.98

 

Potrebbero interessarti ...