Danzare la femminilità

Quando le donne riconquistano la propria femminilità lottano strenuamente per trattenerla,
perché con lei la loro vita creativa fiorisce, le loro relazioni acquistano significato, profondità e salute,
si ristabiliscono i cicli della sessualità, della creatività, del lavoro e del gioco.
(Clarissa Pinkola Estès, Donne che corrono con i lupi)

Il laboratorio è diretto alle donne che desiderano:
· Regalarsi un momento di svago e di tranquillità, una pausa per entrare in contatto con la parte più profonda e autentica di sé;
· Recuperare la naturale vitalità di tutto il corpo e, in particolare, del bacino;
· Riprendere contatto con se stesse, con i propri bisogni e con la propria femminilità, spesso dimenticata per assecondare impegni e responsabilità quotidiane o oscurata da patologie croniche che interessano la zona pelvica;
· Prendersi cura di sé tramite semplici tecniche ed esperienze corporee (massaggio, respirazione, rilassamento e movimento creativo);
· Riconnettersi con il corpo di piacere, quella parte di sé che istintivamente sa cosa vuole e dove vuole andare.

Dando voce al corpo e allentando il predominio della mente, si sciolgono le identificazioni con i ruoli sociali, con gli ideali femminili indotti e la femminilità prende forma naturalmente.
Fare esperienza di uno stato di ben-essere pianta nella nostra coscienza un seme fertile e portatore di cambiamenti positivi, perché un corpo felice ospita una mente serena.
Gli esercizi, i giochi di gruppo e le proposte di danza aiutano a conoscersi meglio e ad auto osservarsi, per accrescere quella consapevolezza che permette di essere presenti a se stesse nella vita di tutti i giorni.
Il laboratorio prevede una prima fase esperienziale ed una seconda più creativa dedicata alla danza, che si nutre delle esperienze di vita, favorendone la rielaborazione e la condivisione.

Costo: 40 euro a incontro.

Presso

ॐ Accademia Danzamovimentoterapia Yoga-Danza Counseling & Arteterapie ॐ

Via Famagosta 6, Roma
Sabato 14 gennaio 2012 dalle 11.30 fino alle 13.30
A cura di
Tiziana Franceschini e Annalisa Limosani
info e prenotazioni: 3397379097 - 3491442474
Potrebbero interessarti ...