A Palermo la SCUOLA TRIENNALE di COUNSELING SOCIO-EDUCATIVO ad indirizzo olistico

Dal prossimo autunno a Palermo avrà inizio il triennio 2014/2017 della Scuola di Counseling SocioEducativo ad indirizzo olistico. Il percorso formativo, proposto dall’Istituto PsicoSociale, è di alta qualità ed è rivolto a diplomati che vogliano riprendere gli studi interrotti in passato; a laureati che intendono dare rilievo e specializzazione alla propria laurea; ai lavoratori che aspirano ad arricchire il proprio curriculum, e intendono crescere all’interno della propria realtà lavorativa.

Il ricco programma che prevede oltre 500 ore di formazione, permette allo studente, di acquisire il titolo di Counselor, spendibile nel mondo del lavoro e un insieme di competenze, utili al conseguimento di una completezza personale e curriculare.

Il multidisciplinare programma del triennio è modellato sulla base dei moderni piani formativi Accademici Europei e rappresenta una valida alternativa per coloro non convinti di intraprendere percorsi Universitari formali, ma desiderosi di impegnarsi in uno studio serio, che possa dar loro una preparazione ricercata.

I Docenti del Corso, che si svolgerà nella prestigiosa sede di Palermo un weekend al mese, nella bellissima e centrale Via Libertà, sono Professori accademici, esperti e ricercatori provenienti dal mondo della comunicazione e del giornalismo, dell’Università e della Scuola.

Frequentare il Corso Triennale di Counseling, oltre ad offrire lo studio approfondito di nozioni e teorie, rappresenta un percorso dal forte impatto emotivo, di crescita personale, riscoperta e consapevolezza delle proprie risorse.

L’offerta formativa, è basata su teorie sociologiche; psicopedagogiche; filosofico-antropologiche; saranno approfondite tematiche relative alle moderne strategie e tecniche di comunicazione, progettazione, benessere, Management Sanitario, integrazione culturale, temi giuridico- economici. Tra le materie del triennio troviamo: Sociologia della Salute, della Famiglia, della devianza; Scienze dell’educazione, Counseling Relazionale e scolastico, tecniche di colloquio, Elementi di Psicologia Sociale, Comunicazione mediatica e blog, Storia della Medicina, linguaggio del corpo, Mildfulness e Meditazione, SocioPedagogia del gioco e dello Sport, Ludoteconomia, Elementi di Criminologia e grafologia, Tecniche di osservazione del comportamento, Sociologia del lavoro - Career Counseling e orientamento, Educazione alla Sessualità ed affettività, deontologia professionale, Management e gestione delle risorse umane; Progettazione, Didattica della formazione, organizzazione eventi formativi e sportelli di ascolto; Bioenergetica, Pedagogia auxologia - Percorsi di Educazione all’alimentazione; Marketing di se stessi.

Le teorie e le discipline trattate, saranno completate dal punto di vista operativo, con simulazioni in aula e fuori aula: case studyes, filmati, laboratori, dibattiti, tirocini e supervisioni. La metodologia didattica privilegerà l’aspetto esperienziale, il “learning by doing“: “imparare facendo”, per giungere ad un apprendimento del “saper essere e saper fare”.

Nella professione del Counselor, oltre alla capacità di ascolto empatico è indispensabile saper comunicare efficacemente, saper arrivare all’altro

Numerose le possibilità di sbocchi lavorativi offerte dal triennio di Counseling SocioEducativo grazie al valido empowerment culturale che consentirà al neo-counselor di saper rilevare criticità e centrare i fabbisogni educativi; scrivere, progettare prodotti editoriali e formativi; saper risolvere conflittualità dell’individuo e delle collettività; saper svolgere problem solving e decision making, prefigurare esiti, conseguenze e risultati per sé e per l’utenza; saper facilitare la comunicazione in tutte le sue espressioni.

Comunicare significa arrivare all’altro e tra le attività e laboratori che gli studenti fin dal primo anno dovranno elaborare, vi è la capacità di saper arrivare all’altro, in qualità di autori e blogger di articoli e recensioni della “Rivista” on line House Organ dell’istituto PsicoSociale.

Il diploma professionalizzante ottenuto al termine del triennio, dopo discussione della tesi, consentirà allo studente di proporsi nei settori del privato sociale, enti pubblici, aziende: Scuole, Ospedali, Asili, servizi educativi per l’infanzia e per le famiglie; comunità di recupero, centri accoglienza, istituti di rieducazione, centri per anziani; centri di aggregazione e prevenzione del disagio.

Sede Didattica: Palermo Via Libertà - Info su costi e date:

Dott.ssa Dott.ssa Silvia Mendico: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. 347.2657350

Dott.ssa Mariapaola Ramaglia: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. 338. 1587085

Potrebbero interessarti ...