LOGOANALISI ESISTENZIALE di Victor Frankl

LOGOANALISI ESIST_locandina

 

L' Associazione Sistema Essere

Organizza il
21-22 Gennaio 2012
e
18-19 Febbraio 2012


Il primo laboratorio esperienziale di Counseling Centrato sul Significato:

 

LOGOANALISI ESISTENZIALE
di Victor Frankl:
un approccio clinico e pedagogico per l’uomo che soffre.
Tenuto da:
Dott. PaoloGiovanni Monformoso

 

 

…ogni realtà ha un senso… e la vita non cessa mai di avere un significato…

 

…ogni uomo è unico e irripetibile, ha dei compiti significativi unici che devono essere scoperti, e ai quali egli è chiamato a rispondere…

 

 

LA LOGOTERAPIA


La logoterapia è un approccio terapeutico centrato sulla ricerca del senso della vita. E' stata definita la terza scuola viennese cronologicamente dopo la psicoanalisi freudiana e la psicologia individuale adleriana.
La logoterapia sonda le profondità dell’inconscio noetico, spirituale, e si focalizza sul  logos, inteso come il “senso”, il significato, il perché.  La felicità è appagamento, non  semplice  piacere, e deriva da un atteggiamento di apertura nei confronti della vita, dalle risposte che diamo alle richieste dell’esistenza. La tensione verso il significato  comporta una soddisfazione  spirituale  che va oltre il principio omeostatico del piacere.
Per Frank, che ha vissuto personalmente l'esperienza del campo di concentramento,  "la vita ha un senso anche quando si svolge ad Auschwitz
, quando non offre quasi più nessuna prospettiva (...) al di là della limitazione dell' essere".
Interrogarsi sul senso della vita, disperarsi di fronte all’assurdità apparente della propria situazione esistenziale è un fenomeno naturale della coscienza, che comporta coraggio e onestà intellettuali. La “crisi esistenziale”  per Frankl costituisce un’esperienza naturale, necessaria, ineliminabile, poiché appartiene alla nostra più intima struttura d’essere.
Il disagio esistenziale è spesso causato da un impoverimento dell’orizzonte personale che si riduce ad  un’unica possibilità di senso e quindi di scelta. Scoprire le possibilità di scelta, attivare in senso positivo l’immaginario, significa preparare un allargamento dell’orizzonte intenzionale, mostrando la gamma di alternative.

 

 

PROGRAMMA

 

1.      Viktor Emil Frankl: visione antropologica
- Basi antropologiche della logoterapia,
- Leggi dell'ontologia dimensionale
2.      La critica logoterapeutica al riduzionismo.
- Dialettica destino-libertà e libertà-responsabilità. Coscienza.
- Super-Io e coscienza.
- Orientamento al piacere e al significato.
3.      La dimensione spirituale
- Capacità di autodistanziamento e autotrascendenza
- Valori e significato. Prevenzione di crisi.
- Vuoto esistenziale
- Deterioramento organico-immunitario e senso della vita.
4.      Relazione d’aiuto e domanda di senso (valore della sofferenza)
- Patologia dello spirito del tempo. Nevrosi collettive
- Terapia centrata sul senso
5.      La clinica della Logoanalisi
- Suddivisioni delle nevrosi
- Ansia di attesa e intenzione paradossa
- Modulazione di atteggiamento
6. La logoterapia e la triade tragica
- Cura medica e dell'anima, dereflessione
- Depressioni endogene, reattive e noogene
- Il significato esistenziale del dolore
- Problematica e possibilità terapeutiche della colpa
- Intervento logoterapeutico nelle malattie terminali
- Logofilosofia, il flusso del tempo. La morte.
7. Il logocounseling: caratteri generali
- L’accoglienza e l’ascolto
- Il  “noi”
- Le reazioni psicologiche : a) della persona; b) dell’operatore

 

 

Il laboratorio prevede giochi di ruolo, simulate, lavori individuali e di gruppo, confronto con il relatore.

 

FINALITA’
Acquisizione del quadro teorico di riferimento della Logoterapia.
Individuazione dei possibili campi di applicazione.

 

 

OBIETTIVI
Conoscenza della teoria logoterapeutica.

Rielaborazione personale delle conoscenze acquisite.

 

METODOLOGIA
La metodologia prevede, a seconda delle tematiche, lezioni frontali e interattive, esercitazioni individuali e dinamiche di gruppo. Per l’approfondimento personale saranno indicati alcuni testi di particolare interesse circa le tematiche affrontate.

 

STRUTTURA DEL CORSO
Il percorso si articola in 4 giornate formative, per una durata complessiva di 32 ore
 
DESTINATARI
Il Corso è rivolto a operatori socio-sanitari (medici, psicologi, infermieri,fisioterapisti, altri operatori sanitari, operatori sociali, counselor),insegnanti, educatori, volontari già formati; professionisti che intendano, per migliorare la propria professione, acquisire competenze nell’ambito della Logoterapia ed Analisi Esistenziale di Victor Frankl

 

Ai partecipanti, al termine del corso, verrà rilasciato un attestato di partecipazione

 

 

INFORMAZIONI PRATICHE

Il corso si svolgerà presso la sede del Centro Servizi per il Volontariato- AQ Via Saragat  (zona Campo di Pile) c/o Casa del Volontariato.
Il corso è residenziale e prevede attività in serata che sono parte integrante del corso è quindi previsto il pernotto (non obbligatorio).
Per i pasti esiste una convezione in un vicino ristorante

 

 

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Ass. Sistema Essere
Via Abruzzo 14 L’Aquila
Tel. 349 7868109
Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

IL DOCENTE
Dott. PaoloGiovanni Monformoso


Counselor Clinico; Logoterapeuta ed Analista Esistenziale; PsicoEducatore; Antropologo Clinico Esistenziale.
Esperto in Umanizzazione e Relazione di Aiuto in ambito socio-sanitario ed educativo.
Formatore e professore universitario in psicologia clinica applicata e LogoCounseling.
Esperto in gestione dello stress.
Supervisore clinico di équipe sanitarie e socio-educative.
Presidente della SILAE (Società Italiana di Logoterapia e Analisi Esistenziale), fondata da
V. Frankl nel 1973.
Clinician Diplomate presso il Victor Frankl’s Institute of Logotherapy, USA
Fondatore e Moderatore dell’Istituto per il LogoCounseling, aggregato all’Istituto Superiore di Scienze Umane ed Esistenziali – Roma, Napoli, Vercelli
Autorità Consolare della Repubblica del Togo, Africa dell’Ovest, e Vice-Capo Cantone e Villaggio, I° Notabile, di Glei – Repubblica del Togo.
Responsabile di progetti umanitari per ammalati, orfani, anziani e svantaggiati Togo.
Consulente e formatore per la Diocesi-Vicariato di Roma – Ufficio Dialogo Interreligioso e Nuovi Culti.
Professore e Docente presso l’AIPAS – Teresianum – Roma.

 

 

Ass. SISTEMA ESSERE

…Sistema Essere è un centro di promozione della salute e sviluppo della persona nato nel 2007 con lo scopo di diffondere la cultura del benessere e della ricerca dell’equilibrio psico-fisico-sociale, investendo sul valore dell’individuo a partire dalla sua prima dimensione (l’infanzia e l’adolescenza) e dalla famiglia luogo principale dello sviluppo sociale.
Esso si pone come punto di contatto tra la famiglia, gli adolescenti e la società, attraverso lo strumento del counseling, che si struttura come relazione di aiuto fondata su un ascolto attivo ed empatico, al fine di sviluppare un'adeguata capacità comunicativa e di favorire relazioni positive ed efficaci che, in un clima di attenzione e di rispetto, pone al centro l’individuo con i suoi bisogni, valorizzandone le potenzialità nel rispetto dei suoi valori e della sua unicità

 

 

 

 

Potrebbero interessarti ...